• Zukunfts Tarot

    Posted by Francesco on 12/06/2022 a 8:10

    Oggi scopriamo un mazzo raro (credo addirittura fuori catalogo) non facile da trovare nemmeno nella sezione “usato” dei cataloghi online. Sto parlando del Tarocco Zukunfts, ideato da Alika Lindbergh e pubblicato da quelli di Urania.

    Gli Arcani Maggiori hanno immagini evocative e magiche, non catalogabili in un sistema specifico di credenze o culti. Gli Arcani Minori scadono un po’ nella loro scarnezza.

    Non ho conosciuto molti lettori che impiegassero o conoscessero questo mazzo, ma è una produzione degna di essere nelle librerie dei collezionisti.

    Eric ha risposto 3 mesi, 3 settimane fa 4 Membri · 5 Risponde
  • 5 Risponde
  • Silly

    Membro
    12/06/2022 a 8:20

    Infatti è un mazzo che non conosco 😱

  • Steve

    Membro
    12/06/2022 a 9:07

    Interessante!

  • Eric

    Membro
    12/06/2022 a 17:51

    Spulciando su internet, sono riuscito a visionare altri Arcani (non tutti) di questo mazzo e devo dire che, in effetti, li trovo molto suggestivi💜.

    Ho visto, però, che IlMatto (Der Narr) ha un numero (22) e ciò mi dà da pensare: in questo modo, infatti, questo Arcano acquisisce un posto preciso nella sequenza numerica invece di essere (come nei Tarocchi di Marsiglia) una “potenzialità energetica” che rientra nel viaggio tarologico (essendone protagonista) senza però fermarsi su un gradino in particolare.

    • Steve

      Membro
      12/06/2022 a 18:06

      Ciao @EricGentili ci sono alcuni autori che pongono il Matto dopo il Mondo.

      Ad esempio, Oswald Wirth nel suo libro lo descrive dopo il Mondo, appunto, anche se lo lascia senza numero.

      Ad ogni modo anche Wirth ritiene che il Matto abbia una posizione particolare.

      Lui dispone i Tarocchi in una sorta di ruota, dove il Matto si pone tra l’inizio e la fine.

      Cito dal suo Libro

      Fra i Tarocchi propriamente detti, ve n’è uno che non porta numero. È il Matto: e questa sua particolarità sembrava privarlo del rango. Perciò si esita, quando si tratta di assegnare a questa carta un posto nel gioco. Deve precedere il Bagatto (Arcano I) o seguire il Mondo (Arcano XX!)? Questo problema cade quando i Tarocchi vengono disposti a ruota, come suggerisce la parola ROTA, che Guillaume Postel ha estratto da TARO, poiché il Matto si colloca così tra l’inizio e la fine, dove rappresenta l’irrazionale e incomprensibile Infinito dal quale tutti noi proveniamo ed al quale siamo destinati a ritornare.

      • Eric

        Membro
        12/06/2022 a 18:35

        Bella descrizione di IlMatto💜

        Anche nel libro di Meldi, “Tarocchi, il manuale completo” (testo che mi è stato regalato, ma che mi perplime su alcune narrazioni) IlMatto viene spiegato dopo IlMondo: mi perplime, nel Zukunfts Tarot, che il 22 sia scritto proprio sulla carta di IlMatto.