• Steve

    Membro
    18/06/2022 a 20:20

    Certo, concordo assolutamente!

    Ci sono anche però fenomeni fisiologici che influenzano i sogni; ad esempio a volte stiamo sognando di andare al WC. e poi ci svegliamo perché effettivamente abbiamo questa necessità fisiologica. Oppure alcuni sintomi del reflusso gastro-esofageo, provocano determinate reazioni oniriche mentre sogniamo. E così via. Questi tipi di messaggi in genere non vanno considerati nella traduzione di un sogni in una stesa tarologica, perché appunto sono frutto di sollecitazioni fisiologiche e non di messaggi dell’inconscio.

    Ad ogni modo, da quello che so, si sogna comunque sempre durante il sonno; il problema è che non ce ne ricordiamo sempre. Durante il sonno abbiamo sempre dei cicli; più o meno sono:

    • lo stato di sonno leggero (quello che Freud chiama come allucinazioni ipnagociche)
    • il sonno profondo
    • la fase REM, (rapid eye movement) dove si sogna.

    La fase REM, si ripete diverse volte durante il sonno: circa 15 minuti ogni due/tre ore. Dipende ovviamente dal tipo di sonno che abbiamo. Per un insonne come me, non saprei dire 🙂